Il progetto sta prendendo forma e si stanno realizzando le prime azioni concrete.

Sabato 26 Marzo si terrà un incontro sul tema della solidarietà: come aiuto? in che modo posso davvero essere d’aiuto? I miei aiuti arriveranno a destinazione? Cosa è meglio evitare di fare? Ci faremo guidare in una riflessione su queste domande da Fabrizio Totis, di Pugno Aperto e da Andrea Ciocca, operatore umanitario di Medici Senza Frontiere.

qui il volantino.


Centralino…

L’infrastruttura informatica del centralino è stata completata (donata da Almaware che ringraziamo), ed è pronta per essere utilizzata dal gruppo di volontari bilingue che si sta costituendo. Se vuoi fare parte di questo gruppo, scrivi una mail a info@sguazzi.org. La prima sessione di formazione partirà a breve.

Lo scopo del centralino, che sarà formato solo da Volontari, è quello di fornire un primo contatto con persone che parlino ucraino o russo, al fine di fornire alcune prime indicazioni pratiche, un supporto per una traduzione “al volo”, un primo contatto amico per capire come iniziare a muoversi. I volontari saranno supportati da un’equipe di esperti per tutte le esigenze specifiche.


Accoglienza…

Per permettere a tutti di potersi stringere in un caldo abbraccio di accoglienza, abbiamo lanciato un questonario indirizzato alle persone Ucraine in arrivo in questi giorni, con cui possano raccontare come riempivano la loro vita: lavoro, studio, sport, passioni. L’intenzione di Sguazzi OdV e promuovere una rete di volontari che aiutino queste persone a ritrovare qui, a Bergamo, la possibilità di continuare quanto hanno interrotto in un modo così traumatico. Per questo cerchiamo volontari che diano la propria disponibilità a condividere il tempo dedicato alle proprie passioni, con nuove persone che avranno bisongo di un minimo di aiuto logistico. Associazioni Sportive, Culturali, Artistiche, ma anche persone che volessero dare la propria disponibilità possono registrarsi in questo form.


Facebooktwitterlinkedinmail