INVbannerIn Necessità Virtù – Forme d’arte agli estremi è un progetto culturale che ospita un ampio spettro di espressioni artistiche. Attraverso di esse darà voce e corpo a differenti condizioni di fragilità. In particolare le condizioni di malattia, disabilità e povertà. Il concetto cardine attorno al quale il progetto si sviluppa è la condizione di necessità, condizione cui l’uomo appartiene, non straordinaria, quanto piuttosto determinazione intrinseca alla sua stessa natura.

Il mezzo scelto per raccontare la condizione di necessità è quello dell’arte: il tema della disabilità verrà sviscerato dalla danza, il tema della malattia verrà indagato attraverso la letteratura, mentre il tema della povertà sarà raccontato dal cinema.

Per questo il titolo recita “in” necessità e non “di” necessità virtù. Per sottolineare che non si tratta dell’arte, pur nobile, dell’arrangiarsi in casi di difficoltà ed emergenza, ma del fatto stesso di vivere. Delle strategie virtuose che l’uomo attua nel corso della sua esistenza.

La rassegna di In Necessità Virtù si svolgerà a cavallo fra la fine di novembre e l’inizio di dicembre.

Il budget stimato è 20.000 euro. Ne mancano ancora 5.000. Puoi dare il tuo contributo con una donazione, attraverso il widget qui a fianco, oppure accedendo al sito www.buonacausa.org

Sguazzi Onlus collabora con Compagnia BrincaderaAlchimia Coop. Soc., Csv Bergamo, La Fenice Cooperativa e altre associazioni e cooperative del territorio.

La direzione artistica è affidata all’associazione culturale compagnia Brincadera e al suo direttore artistico Giuseppe Goisis, scrittore, regista teatrale, musicista.

Trovi i dettagli dell’iniziativa sul sito www.invfestival.it


Facebooktwitterlinkedinmail