Il 2016 di Sguazzi, attraverso gli eventi speciali organizzati o partecipati da Sguazzi:

Gennaio

  • 11 Gennaio: è iniziato il percorso di preparazione che porterà alla realizzazione del Festival In Necessità Virtù, quinta edizione. Non si fermerà più, fino a Dicembre. La prima riunione avviene a Colognola, tra gli organizzatori del Festival e l’Associazione Ceralacca. Bisogna immaginare Sisifo felice.
  • 27 Gennaio: inizia anche il corso di formazione per i volontari di Con le forbici in tasca.

Febbraio

  • 6 -8 Febbraio: Sguazzi a Precasaglio, Val Camonica, vacanza sulla neve.
  • 13 Febbraio: presso l’aula del vivaio, il progetto Viva l’olmo ospita una giornata di formazione sulla moltiplicazione di alberi e arbusti per seme e talea, nell’ambito del progetto “Amico Albero”, realizzato insieme a “Con le forbici in tasca.
  • 14 Febbraio: il Laboratorio Piscina presenta l’installazione Click, nei locali del Filandone di Martinengo.
  • 16 Febbraio: prima Assemblea plenaria di In Necessità Virtù. Ne seguiranno altre tre.

Marzo

  • 17 Marzo: All’interno del Bosco dell’Itala inizia “lo yoga nel bosco”, che proseguirà per tutta la bella stagione.
  • 19 Marzo: il Laboratorio piscina ripropone la sperimentazione della condivisione dello spazio in acqua con l’Arca della Solidarietà.
  • 19 Marzo: Il progetto Ramidimani al Bosco dell’Itala di Osio Sotto ospita la Festa dell’Albero: un albero per ogni nuovo nato degli anni 2000 e 2015. In collaborazione con il PLIS e con le Guardie Ecologiche Volontarie. Vengono messe a dimora le piante cresciute in precedenza presso il vivaio di Viva l’olmo.
  • 19 Marzo: il progetto C-Sguazzi riunisce i volontari di Sguazzi ad Osio Sotto per aggiornamenti sullo stato di avanzamento del progetto in vista dell’Assemblea Generale. Viene ufficialmente ribattezzato “Cortile 34”
  • 24 Marzo: con la Primavera riprendono le attività del vivaio e del progetto Viva l’olmo.

Aprile

  • 16 e 17 Aprile: l’assemblea Generale di Sguazzi conferma all’unanimità il sostegno al progetto Cortile 34 e in particolare si dichiara disposta a dar vita ad una cooperativa in grado di gestire i rapporti giuridici necessari per la nascita della realtà del cortile di Cologno.
  • 20 Aprile: Viva l’olmo subisce il furto di tutti gli attrezzi “custoditi” presso l’Aula del vivaio.

Maggio

  • 2 Maggio: Rossella Dorini è la nuova Presidente di Sguazzi.
  • 14 e 15 Maggio: il Laboratorio Piscina partecipa alla 24 ore di nuoto ad Osio Sotto.
  • 22 Maggio: Boscaiolo Day al Bosco dell’Itala organizzato e realizzato dal progetto Ramidimani.
  • 24 Maggio: intervista a Sguazzi dell’emittente televisiva locale SeilaTV.
  • 26 Maggio: il progetto Con le forbici in tasca chiude l’anno scolastico con una grande festa al parco della Rocca di Cologno al Serio aperta ai volontari, ai bambini e alle famiglie.
  • 26 Maggio: Sguazzi organizza la tradizionale serata del Baratto a casa di Alex.
  • 28 Maggio: mattinata con la scuola elementare di Cologno al Serio per il progetto Amico Albero di Viva l’Olmo e Con le forbici in tasca.
  • 28 Maggio: il Laboratorio festeggia l’ultimo appuntamento in piscina della stagione 2015/2016 con una festa al Bosco dell’Itala di Osio Sotto, insieme all’Arca della Solidarietà.

Giugno

  • 5 Giugno: Sguazzi partecipa ad un quadrangolare di calcetto con l’Arca d ella Solidarietà e le associazioni SOS e Dutur Claun.
  • 10 Giugno: Sguazzi partecipa a Bergamo alla serata di testimonianza di Andrea Ciocca, sguazzante impegnato in Medici Senza Frontiere.
  • 16 Giugno: iniziano le proiezioni del Cinema all’aperto organizzate al Bosco dell’Itala dalla Consulta Giovani di Osio Sotto. Proseguiranno per tutta l’estate, alla presenza del progetto Ramidimani.
  • 21 Giugno: Ramidimani organizza al Bosco dell’Itala la festa notturna del Solstizio d’Estate.

Luglio

  • 8, 9 e 10 Luglio: ad Osio Sotto il CSV porta la mostra fotografica “Capitali umani” , realizzata dallo sguazzante Matteo Zanardi.
  • 16 Luglio: il Comune di Osio Sotto, la Consulta Giovani e il progetto Ramidimani di Sguazzi organizzano al Bosco dell’Itala una serata di birra, cibo, torte e musica, il Birritala.
  • 16 e 17 luglio: Si tengono i Tornei della Solidarietà di beach volley e di roverino a Cologno al Serio, nell’ambito della manifestazione “Festa al Campino” organizzata dall’associazione C’entra la solidarietà.
  • 25 Luglio: il progetto Cortile 34 si presenta alla nuova amministrazione comunale di Cologno al Serio.
  • 28 Luglio: il progetto Ramidimani invita all’esplorazione notturna del Bosco dell’Itala guidata da Simone Ciocca, organizzata per una classe di scuola elementare di Brembate e aperta alla partecipazione del pubblico.
  • 30 e 31 Luglio: la furia degli elementi si abbatte (anche) sul Bosco dell’Itala devastandolo. Almeno una cinquantina di alberi monumentali vengono divelti o danneggiati da un uragano tropicale. Il progetto Ramidimani rivolge un appello agli Sguazzanti e ai cittadini non in vacanza per aiutare le operazioni di messa in sicurezza.

Agosto

  • 2 Agosto: volontari di Viva l’olmo al lavoro anche al vivaio, anch’esso colpito gravemente dall’uragano.
  • 9 Agosto: Boscaiolo Day straordinario organizzato da Ramidimani.
  • 11 Agosto: la Notte dei desideri al bosco dell’Itala, organizzata da Ramidimani.
  • 23 Agosto: Due grandi oleandri vengono rubati dal vivaio.

Settembre

  • 14 Settembre: nuovo incontro tra il progetto Cortile 34 e l’Amministrazione comunale di Cologno al Serio.
  • 17 Settembre: con la giornata di spettacolo e animazione e Zingonia, il Festival In Necessità Virtù è virtualmente iniziato. Presso il complesso delle 4 Torri di Zingonia, con il progetto Orizzonti Zingonia e la Coop Il Pugno Aperto.
  • 24 Settembre: Puliamo il mondo al Bosco dell’Itala. Sguazzi ramidimani accoglie Legambiente, le GEV e i ragazzi delle scuole medie di Osio Sotto per una mattina di pulizie ed educazione ambientale
  • 27 Settembre: incontro tra il progetto Cortile 34 e il presidente del Consorzio Fa, Francesco Fossati.

Ottobre

  • 2 Ottobre: giornata nazionale di sensibilizzazione alla lotta contro le barriere architettoniche. In Necessità Virtù realizza un evento pre-festival in collaborazione con il comitato per l’abbattimento delle barriere architettoniche e propone una dimostrazione di parkour davanti al Comune di Bergamo.
  • 3 Ottobre: nasce ufficialmente il progetto Cannuccia.
  • 4 Ottobre: Festa dell’accoglienza con cui Con le forbici in tasca segna la ripresa delle attività con i ragazzi delle scuole medie di Cologno al Serio
  • 20 Ottobre: il Consorzio Fa manifesta l’indisponibilità a partecipare al progetto Cortile 34, nei termini in cui gli è stato sottoposto dopo alcuni tentativi di mediazione.
  • 22 Ottobre: riprendono gli incontri del laboratorio Piscina, dopo un’Estate e un Autunno ricchi di numerose e delicate discussioni con i gestori della Piscina e la mediazione del Comune di Osio Sotto.
  • 22 e 23 Ottobre: Artidirami al Bosco dell’Itala, con la partecipazione del progetto Viva l’Olmo (Viva lo scatto) e di alcune schegge teatrali a cura di Anch’io Teatro, oltre a numerosi artisti ed artigiani.

Novembre

  • 4 Novembre: ultimato il rifacimento del tetto del vivaio, esito di un progetto finanziato da Sguazzi, PLIS, Legambiente e Fondazione Comunità Bergamasca.
  • 13 Novembre: Assemblea Generale a Fontanella di Sotto il Monte. Chiudono i progetti Cortile 34 e Tornei della Solidarietà. Viene presentato il progetto Cannuccia.
  • 24 Novembre – 4 Dicembre: quinta edizione del Festival In Necessità Virtù, organizzato da Sguazzi insieme a CSV e Compagnia Brincadera, oltre a numerosi collaboratori e sostenitori. All’interno del Festival anche la partecipazione di Anch’io Teatro, progetto prodotto e sostenuto da Sguazzi, che si è svolto lungo tutto l’anno.
  • 30 Novembre: il progetto Una Biblioteca per l’Ospedale di Man riprende la raccolta fondi, con la produzione dei Bibliotti.

Dicembre

 

  • 20 Dicembre: festa di Natale a casa di Alex organizzata dal gruppo Cannuccia.
  • 22 Dicembre: festa di Natale presso l’oratorio di Cologno al Serio per il progetto Con le forbici in tasca, aperto come al solito ai bambini partecipanti al progetto e alle loro famiglie.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail